img

I migliori annunci su Oculus Connect 6 (OC6) per i clienti InstaVR

Oculus Connect 6 (OC6) ha avuto luogo presso il San Jose Convention Center. A differenza dell’evento dello scorso anno, con l’inaugurazione di Oculus Quest e Rift S, non ci sono stati grandi annunci hardware previsti. Ma Oculus Connect è sempre una grande opportunità per vedere i progressi dell’ecosistema nel suo complesso. Quest’anno non è stato certamente deludente.
Alcuni annunci – come il loro social VR world chiamato Facebook Horizon – hanno un effetto molto limitato sulla nostra base clienti. Se Facebook Horizon dovesse rivelarsi un successo, come Beat Saber, sarà un bene per l’ecosistema della realtà virtuale nel suo complesso, in quanto otterrà più attenzioni alla VR.

Con questo articolo, ci concentreremo sugli annunci più rilevanti per i nostri clienti. Ti aiuteremo anche a definire la strategia di approccio all’app building di Oculus in futuro, alla luce di questi cambiamenti.

OCULUS QUEST HAND TRACKING

Come gli utenti di Quest sanno, gli Oculus Touch Hand Controllers rappresentano un significativo passo avanti. A differenza del controller singolo di Go, si ricevono due controller e si possono eseguire movimenti più complicati che si riflettono in VR. Il Go, al confronto, è come un potente puntatore laser.

L’unico problema con i controller Touch è che non è come sentire di usare le mani nella vita reale. Devi ancora afferrare i controller, che hanno un certo peso. E anche se InstaVR è in grado di visualizzare visivamente le mani sullo schermo durante la Ricerca, sembra un po’ scorporato.

L’appena annunciato Hand Tracking for Quest è un enorme passo avanti! Puoi fare gesti e movimenti con le tue vere mani, e questo si riflette nell’esperienza VR. Com’è possibile? Utilizzando le fotocamere presenti sulle cuffie Quest, che possono identificare il posizionamento delle tue mani reali e sovrapporle all’ambiente VR.

Quali sono alcuni buoni casi d’uso per i vantaggi del tracciamento manuale dei comandi manuali Touch? Certamente le applicazioni VR Training diventeranno più realistiche. Puoi muoverti e interagire con gli oggetti in modo più naturale. Puoi immergerti di più nel VR, senza doverti ricordare costantemente che hai due controller VR in mano.

Ci aspettiamo – e non sappiamo perché questo non sia il caso – che le applicazioni esistenti saranno gestite dal “nonno” con una semplice notifica di aggiornamento software Quest che abilita questa nuova fantastica funzionalità.

CAVO DI COLLEGAMENTO OCULUS PER COLLEGARE QUEST AD UN PC

Oculus Quest è l’headset mobile standalone più potente offerto da Facebook. Quindi, perché vorresti collegarlo a un computer? Un paio di ragioni: A.) Ti permette di eseguire esperienze VR più potenti che in questo momento sarebbero solo PC e B.) Aiuta essenzialmente ad espandere la memoria della tua Quest, quindi non sei più limitato a 128 GB.

I consumatori, e gli utenti di Rift + Rift S, apprezzeranno anche il fatto che la loro libreria di contenuti esistente diventi immediatamente compatibile con Quest.

Per far funzionare Oculus Link, avrete bisogno di un PC da gioco con una porta USB-C, il software Oculus Link e un cavo (Facebook venderà presto il proprio, ma presumibilmente è anche possibile acquistare da altri fornitori).

 

Questo progresso riguarda solo un piccolo numero di clienti, ma dimostra l’impegno di Oculus a fare di Quest il suo focus per il prossimo anno. Tutto ciò è stato praticamente confermato all’OC6, quando John Carmack di Oculus ha rivelato che Quest ha visto la più alta ritenzione hardware di qualsiasi soluzione Oculus.

OCULUS GO

Non si parla molto di Oculus Go all’OC6. Questo sulla scia di Oculus Go, che è l’obiettivo principale di OC4, e gli aggiornamenti su di esso sono stati una parte importante di OC5. L’unica menzione di questa settimana di Go: 50 giochi di consumo saranno disponibili per essere portati da Oculus Go a Quest.

Cosa fare della mancanza di menzioni di Oculus Go? Si può dire che lo sviluppo futuro del Go è in fase di stallo. Ha senso, dato il prezzo d’ingresso (200 dollari), il controller a mano singola e la mancanza del tracking di 6 Degree of Freedom ne fanno un livello inferiore a quello di Quest.

Detto questo, il Go è ancora uno strumento utilizzabile dai clienti? Assolutamente!

A differenza del Samsung Gear VR, il Go non è stato indicato come in esaurimento. In realtà, è stato elogiato da Carmack e altri per aver fornito una porta d’accesso a Quest con le sue potenti funzionalità all-in-on mobile (meno le carenze di Gear VR).

Quindi continuate a sviluppare e distribuire per il Go. Ha ancora alcune grandi capacità che non si riesce ancora a trovare su Quest, come la distribuzione remota alle cuffie usando i canali di rilascio. Almeno per il prossimo futuro, Go è ancora un’opzione molto praticabile per molti clienti.

CONCLUSIONI

Oculus Connect 6 è stato molto positivo per i clienti. Prima di tutto, nessun annuncio di nuovo hardware è in realtà una buona cosa. Preferiamo vedere gli aggiornamenti all’hardware esistente piuttosto che doverne acquistare di nuovi. E il prezzo di Quest è molto allettante: 400 dollari.

L’Oculus Link, e in particolare l’Hand Tracking, sarà molto potente per i clienti più avanzati. Tutto ciò che avvicina VR a riflettere la vita reale è prezioso. Siamo ancora un po’ incerti sui tempi – “inizio 2020” non è molto specifico – ma quando sarà pronto, saremo molto felici di vederlo in commercio.

Autore: https://www.instavr.co